Fenty Beauty: ne vale la pena? Chiacchiereconstefy

Ciao Ragazze,

oggi voglio parlare con voi della linea make-up  Fenty Beauty!

Perché ho deciso di parlarvene?! Semplicemente perché ho notato che è sempre sulla bocca di tutti, ma che c’è anche una grandissima confusione in merito.

Ho notato che in molti hanno provato il fondotinta e lo hanno recensito.. Ma traendo le somme nel marasma di opinioni: è un prodotto consigliato dal web oppure no? La web opinion si sta evolvendo positivamente o negativamente?

Ed ancora.. lo sapevate che la linea Fenty Beauty è molto più vasta rispetto al solo fondotinta e che si sta ampliando sempre di più e con grande velocità??

Vi mostrerò l’intera linea e per ogni prodotto vi lascerò un link per facilitarvi eventualmente la reperibilità!

..MA POI.. COS’È FENTY BEAUTY???!

Ok, con calma! Andiamo per gradi e spero che a fine articolo le vostre curiosità siano in parte risolte!

Partiamo:

COS’È FENTY BEAUTY? BREVE STORIA DEL BRAND!

Fenty Beauty è la linea di make-up di Rihanna

p.s: la foto che trovate di seguito è tratta da questo sito!

Chi non conosce Rihanna?! Impossibile non conoscerla, credo che ormai la sua popolarità abbia raggiunto vertici troppo alti perché ciò sia concepibile.

Ebbene, oggi oltre che come cantante ed influencer, Rihanna si è lanciata nel mondo della cosmesi e del make-up, ma perché lo ha fatto?! Sono andata a curiosare sul sito ufficiale ed ho scoperto che il trucco è una sua grande passione già dall’infanzia, quando rimaneva affascinata dai rossetti appartenenti alla madre… sarà anche una storia comune, ma vedendo i risultati ottenuti pare proprio che questa passione le sia rimasta dentro e che abbia saputo farla fruttare, chapeau!

Secondo Rihanna, il make-up è un metodo che tutti hanno per esprimere se stessi in modo eclettico, proprio come fa lei, che ormai è diventata un’icona per i suoi look estrosi e sempre diversi.

Il concetto che si cela dietro alla linea Fenty Beauty è quello che il make-up non serve per nascondersi, bensì serve a rischiare, esprimere se stessi e sforare i canoni imposti dalla società (a mio avviso, un concetto decisamente originale)!!

Un altro obiettivo della linea Fenty Beauty è l’ INCLUSIVITÀ, garantendo un range di tonalità ed effetti adatti a tutte le carnagioni e ai fototipi, ma anche a tutte le tipologie di pelle (anche quelle più sensibili). Ci sarà riuscita?! Lo scopriremo insieme!!

È UNA LINEA BIO?

So che a molte di voi interessa sapere dell’inci e siete curiose di scoprire se questi prodotti siano Bio… Mi dispiace deludervi, ma in tutta la linea Fenty Beauty ancora non è presente alcun prodotto biologico. Peccato, chissà se un giorno verrà inserita qualche referenza in gamma con questa caratteristica… per ora rimaniamo nella fascia della cosmesi classica da profumeria di target medio.

DI QUANTI PRODOTTI È COMPOSTA LA LINEA?

La linea Fenty Beauty è già piuttosto vasta nonostante sia relativamente giovane. Troviamo infatti in gamma tutto ciò che può servire per effettuare una base viso completa ed anche di più.

Le collezioni prodotte sono 7 (Pro Filter, Match Stix, Killawatt, Invisimatte, Mattemoiselle, Beatch, please! ed un piccolo assortimento di mini taglie).

All’interno di queste collection troviamo: primer, fondotinta, illuminanti, correttori e prodotti per contouring; ed ancora strumenti come pennelli e spugnette per applicare il trucco, rossetti e lipgloss, una palette di ombretti e prodotti che sono adatti sia per il make-up viso che per quello corpo.

Insomma, la linea Fenty Beauty merita sicuramente una menzione in questo blog in quanto è già piuttosto vasta, ma è anche in continua evoluzione.

FACCIAMO UNA CARRELLATA DEI PRODOTTI!!

Probabilmente non li citerò tutti, ma cercherò di darvi un quadro generale il più possibile completo in modo che uscendo da questo articolo possiate essere, se non delle vere esperte della linea Fenty Beauty, almeno delle conoscitrici dei prodotti, in grado di sapere se possono fare al caso vostro oppure no.

Partiamo subito:

PRIMER FENTY BEAUTY: PRO FILT’R (Instant retouch primer)

Progettato per ridurre le lucidità e camuffare i pori dilatati, consente al fondotinta di dare il meglio di sé in quanto ne prolunga la durata.

Vi lascio una foto tratta da DaffDiaries

A mio avviso le confezioni basiche della collezione sono molto belle. Vorrei dirvelo sotto ogni foto dei prodotti che vedremo, ma mi limiterò a farlo ora!!

Altre caratteristiche:

  • Il primer Fenty Beauty ha un costo di 30 euro circa (nella media della cosmesi della profumeria di fascia medio/alta).

 

  • La reperibilità è buona, in quanto da marzo abbiamo la possibilità di acquistarlo anche in Italia. Dove? Da Sephora, oppure vi lascio il mio link di affiliazione Amazon dal quale potrete sbirciarlo e se vi piace anche acquistarlo.

 

  • Il primer è 100% cruelty free.

 

  • Si tratta di un prodotto siliconico?! Si! Come per la maggior parte dei primer viso in commercio il silicone è in cima all’inci. In questo caso però è al secondo posto… dopo l’acqua!

Cosa si dice di questo prodotto?

I pareri sono abbastanza univoci, la texture del prodotto è impalpabile e rimane invisibile sotto al fondotinta.

I pori dopo l’applicazione risultano un po’ meno evidenti ed è perfetto per le pelli misto/grasse.

CONSIGLIO: Attenzione a chi invece ha la pelle secca.. potrebbe non essere adatto a voi!!

FONDOTINTA

Foto tratta da cose belle magazine!

Passiamo ora al prodotto che ha reso famosa la linea ed ha portato il marchio Fenty Beauty alla ribalta: si tratta del fondotinta!

Disponibile in 40 tonalità.. PAZZESCO!!

È questo che Rihanna intende quando afferma di voler produrre una linea che fosse totalmente inclusiva.

Altre caratterisitche:

  • Il prezzo è intorno ai 37 Euro, anche per il fondo vi lascio il mio link di affiliazione Amazon per poterlo reperire facilmente.
  • L’effetto del fondotinta è quello di un soft mat ed è questo che lo rende adatto a tutti i tipi di pelle (almeno sulla carta), l’effetto è opacizzante, ma a livello visivo non troppo “finto”.
  • La coprenza è intermedia, STRATIFICABILE fino a diventare un full coverage.
  • la formula del fondo Fenty Beauty è oil free.
  • È siliconico? Si!

CONSIGLIO: una volta trovata la propria tonalità, l’ideale sarebbe chiedere di poterla testare con un campioncino, in quanto questo fondo SI OSSIDA molto a contatto con la cute dopo essere stato applicato e dunque appare più scuro.

Se non riusciamo a reperire campioncini il consiglio è allora quello di acquistare una tonalità in meno rispetto a quella che ci appare perfetta per noi, in base alle foto o alla confezione.

 

STICK CREMOSI (CONTOURING & CORREZIONE):

Foto tratta da bloglovin!

Nella linea Fenty Beauty vi è un solo tipo di correttore, formulato in stick! La particolarità è che nonostante la texture sia di un’unica tipologia le shades sono ben 20 (torna quindi il concetto di inclusività nelle colorazioni)!!! 

  • Il prezzo è di 25 Euro circa!
  • Lo stick è magnetico in modo che si possa riporre o esporre insieme agli altri stick Fenty Beauty qualora li possedeste.

Si tratta di un concealer matte, leggero, a lunga tenuta e con coprenza intermedia.

L’applicazione migliore a mio avviso è quella della sfumatura direttamente con le mani, in quanto il calore delle dita aiuta a sciogliere il prodotto e a distribuirlo correttamente e senza fare macchia; oppure se non volete sporcarvi le dita l’alternativa può essere quella di utilizzare una spugnetta; ad ogni modo gli stick Fenty Beauty sono piuttosto sfumabili e relativamente semplici da utilizzare: sono infatti in formulazione cream to powder, quindi meno semplici rispetto ad una polvere e più facili di un prodotto cremoso.

Gli altri stick presenti in gamma sono: LE TERRE in stick e gli ILLUMINANTI.

La combinazione tra il correttore, la terra e l’illuminante si chiama MATCH STIX TRIO e può essere acquistato al prezzo di 50 Euro circa.

Non tutti però sanno che il trio è customizzabile!! Si possono scegliere le colorazioni più opportune per la propria carnagione.

Cosa ne dicono in giro?!

Ho cercato miriadi di recensioni e le ho vagliate per voi. Si dicono grandi cose a proposito della terra (in merito alle shades, sfumabilità e texture).

Il concealer ha recensioni mediamente buone, mentre l’highlighter è il prodotto più controverso in quanto la grana non è super fine e tende ad enfatizzare i pori qualora siano tendenti a dilatarsi.

Dunque ATTENZIONE! Se potete, provatelo da Sephora prima di acquistarlo, se invece siete già convinte ecco i miei link di Affiliazione Amazon per poterli acquistare!

 

ILLUMINANTI:

Per rimanere in tema di highliting, la linea Fenty Beauty sta puntando tantissimo su questa categoria.

In gamma ce ne sono alcuni davvero pazzeschi.. alcuni più portabili ed alcuni meno (forse più scenici, ma meno adatti all’uso quotidiano per la maggior parte delle ragazze).

Si suddividono in KILLAWATT e gli ultimi arrivati KILLAWATT FOIL e costano tra i 35 ed i 50 Euro.

I Killawatt sono state le prime immesse sul mercato e sono 6 tonalità: 2 sono in monocialda e 4 in formato duo.

Le monocialde sono:

Foto tratta da beautydea!

Formati duo (a cialda doppia):

Ho sentito invece parlare benissimo della versione duo perché sono in pratica una doppia versione dello stesso colore di cui una più discreta ed una più intensa ed adatta magari alla sera o alle occasioni speciali.

I colori sono:

KILLAWATT FOIL

Foto tratta da bellezza4you

 

I Killawatt Foil sono i nuovi usciti in casa Fenty Beauty! Fanno sempre parte della categoria polveri duo e sono caratterizzati dall’avere tonalità abbastanza pazze… vediamole insieme:

  • Mimos Sun Rise/ Sangria Sunset (sono entrambi intensissimi e metallici e parliamo veramente di un color sangria intenso e di un arancione)
  • Sand Castle/Min’t Mojito (2 colori metallici: un bronzo ed un blu menta)
  • 7day WKND/ Poolside (un’orchidea metallico ed un viola metallico)

Insomma… ne abbiamo per tutti i gusti! È impossibile non trovare una colorazione di nostro gradimento, io ne ho puntati un paio.

Sono iperpigmentati e regalano davvero tanta luce! Di tutto ciò che ho potuto vi ho lasciato il mio link tratto dalla mia affiliazione Amazon in modo da facilitare anche voi nella reperibilità del prodotto!

PARTICOLARITÀ: Gli illuminanti Killawatt e Killawatt Foil sono perfetti anche come ombretti!!

 

CONCLUSIONI

Bene, direi che per oggi mi fermo qui con la descrizione dei prodotti, ci sarebbero ancora da trattare i tools ed i prodotti labbra, ma mi riservo di farlo in uno dei prossimi articoli qualora dovesse farvi piacere! Fatemelo sapere, mi raccomando! Spero che questa mia pagina possa esservi stata utile per conoscere meglio la linea Fenty Beauty, ma prima di concludere davvero voglio lasciarvi un’ultima chicca..

COME SCEGLIERE LA TONALITÀ PERFETTA DEI PRODOTTI FENTY BEAUTY?

Abbiamo parlato diffusamente dei prodotti Fenty Beauty e del fatto che la gamma di tonalità disponibili è vastissima: 40 shades per i fondotinta e 20 per i correttori.

Ma allora come facciamo a capire quale tonalità sia la più idonea per il nostro incarnato?

I metodi sono 3:

  1.  Andare in un negozio Sephora e provare tutto ciò che troviamo!
  2. Sul sito Fenty Beauty ad ogni tonalità è abbinata la foto di una modella che rispecchia la carnagione a cui la shade fa riferimento. Per molti prodotti vi è anche un video in cui la modella applica il prodotto scelto e mostra il risultato sulla pelle ed anche il corretto metodo di applicazione (anche questo può essere molto utile).
  3. Affidarsi alla  propria esperienza e conoscenza di se stessi. Solo noi possiamo veramente sapere quali sono le tonalità di nostra preferenza e quali sono quelle che ci valorizzano.

 

OK💄, detto questo non mi dilungo ulteriormente, per qualsiasi cosa vogliate chiedermi fatelo pure nei commenti o sui social!

A presto,

Stefy

N.B: Lo sapevate che Fenty è il vero cognome di Rihanna?! Bello a mio avviso questo suo voler tornare alle proprie origini!!

un bacio💄!

CIAO

 

 

 

 

 

 

 

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*