Instagram Beauty Tips per l’# “scrub fai da te”! ChiacchiereconStefy

scrub fai da te

Buongiorno Ragazze!!!

Oggi l’argomento sarà l’hashtag “scrub fai da te”!

Vi state chiedendo di cosa sto parlando?scrub fai da te

Non sono impazzita e non sto iniziando a comunicare in qualche strano slang giovanile.

 

Stiamo parlando invece di una rubrica che ho pensato di proporvi mensilmente, in cui andremo a sbirciare tra i beauty tips proposti su Instagram a proposito di un dato termine di ricerca (o hashtag).

Il mese scorso abbiamo scoperto cosa si nascondeva nella pagina Instagram dedicata a #pellemista (se vi siete perse l’articolo ve lo lascio qui: Clicca per leggere gli Instagram Beauty Tips per pelle mista!).

 

Oggi invece, ho scelto di sbirciare per voi nella pagina dedicata all’hashtag “scrub fai da te”!!

Selezionerò per voi i 3 post che mi piaceranno di più ed andremo a commentarli insieme.

Ci tengo in questo format ad evidenziare il nome dell’autore delle foto originarie che andrò a pescare, in quanto vi proporrò, a mio avviso, solo immagini degne di nota!

Mi fa quindi piacere poter fare un po’ di pubblicità gratuita a qualche creator che spende il proprio tempo a regalarci contenuti che ritengo di qualità.

 

Ma prima di iniziare una piccola domanda: Mi stai seguendo su Instagram? Nooo?! Potete rimediare cliccando Qui: @chiacchiereconstefy! Vi consiglio di farlo per non perdere i prossimi post!

Adesso però iniziamo! Andiamo a digitare sulla App di Instagram #scrubfaidate !

I post devo dire che non sono tantissimi (nel momento in cui sto scrivendovi sono 178), ma mi incuriosiscono e mi sembrano molto interessanti. I 3 che mi sono piaciuti di più comunque sono questi:

 

PRIMO TRA I MIGLIORI POST CON # “SCRUB FAI DA TE”

Scrub fai da teIl primo tra gli Instagram Tips che ho selezionato per voi alla voce “scrub fai da te”, mi ha colpita molto.

Lo scrive beautybiocristina.

Mi è piaciuta davvero tanto, sia la foto che la descrizione al post di cui vi lascio lo screenshot.

Adoro l’idea dello scrub anticellulite formulato con il caffè!

La ricetta che Cristina propone è la seguente:

  • 1 cucchiaio di caffè o un fondo di caffè per chi utilizza la moka
  • 2 cucchiai di sale grosso
  • 2 cucchiai di olio d’oliva
  • 7/8 gocce di olio essenziale di limone o di rosmarino.

 

COMMENTO ALLA CHIACCHIERECONSTEFY PER LA PRIMA FOTO A TEMA # “SCRUB FAI DA TE”

La foto mi fa impazzire, non so se sia stata scattata direttamente da lei o se l’abbia trovata sul web, ma in ogni caso, tanto di cappello per la scelta.

È davvero ben fatta e sono sincera… mi ispira golosità! hihihi!

C’è da dire che io sono un’amante folle del caffè… forse lo avevate già capito da una delle mie rubriche qui sul blog, mi riferisco a “il tempo di un caffè“: mai nome fu più azzeccato.

Pensate all’aroma di questo scrub, dev’essere ottimo.

Facciamo ora un’analisi più seria:

Il caffè non è solo utile a profumare il prodotto, c’è un’evidenza scientifica secondo la quale questo ingrediente viene usato come principio attivo all’interno dei prodotti volti a trattare la cellulite.

La caffeina infatti, svolge una potente attività drenante e stimolante del metabolismo, due caratteristiche che lo rendono perfetto per contrastare questo inestetismo.

 

Un altro fattore che mi ha fatto amare questo post però è il fatto che le persone abbiano iniziato a dare il loro feedback consigliando alcune possibili varianti per migliorare le performance dello scrub.

Una ragazza ha infatti consigliato di sostituire il sale con lo zucchero, passaggio che anch’io avrei modificato, mentre un’altra consiglia di sostituire l’olio d’oliva con l’olio di mandorla.

 

Trovo che sia bellissimo vedere community così attive positivamente. Un chiaro esempio di scambio genuino di consigli ed opinioni.

Complimenti!

SECONDO TRA I MIGLIORI POST DI INSTAGRAM CON

L’# “SCRUB FAI DA TE”

Scrub fai da teVeniamo al secondo tra i post che ho selezionato appositamente per voi tra i 178 presenti sulla pagina Instagram “Scrub fai da te”.

I post lo ha creato ilmondodiadri, mi piace il fatto che sia molto casalingo, nel senso più carino del termine. Mi trasmette il vero significato della mia ricerca all’# “scrub fai da te”, perché? Non so, mi fa pensare all’handmade! Sarà l’ambientazione, sarà che Adri mostra la foto dello scrub nel momento in cui l’ha preparato, sembra quasi che lo stia per utilizzare da un momento all’altro.

Eccovi la foto!

Lo scrub in questione viene proposto per esfoliare labbra e mani. L’autrice del post ci svela che le sue mani dopo l’applicazione di questo composto risultano morbidissime!

 

Vediamo la ricetta:

Il consiglio è di usare:

  • zucchero
  • miele, meglio se d’acacia
  • olio d’oliva

COMMENTO ALLA CHIACCHIERECONSTEFY PER LA PRIMA FOTO A TEMA # “SCRUB FAI DA TE”

Foto carinissima e ricetta molto semplice, assolutamente da rifare.

Gli ingredienti usati sono assolutamente genuini e delicati, sicuramente invitanti, quasi da mangiare!

Complimenti all’autrice per l’originalità.

 

TERZO TRA I MIGLIORI POST CON L’# “SCRUB FAI DA TE”

Molto carino ed originale è anche il post di Paolissima1973 che su Instagram, all’# “scrub fai da te” ci propone Scrub fai da tequalcosa di diverso: uno scrub fatto in casa per purificare il nostro cuoio capelluto!

Vi lascio la foto del post, in modo che possiate dargli un occhio e se vi va andare anche a sbirciare direttamente sulla pagina dell’autrice.

La ricetta che ci propone Paolissima è questa:

  • 2 cucchiai di sale fino
  • 2 cucchiai di gel d’aloe
  • 2 cucchiai di olio essenziale di limone

COMMENTO ALLA CHIACCHIERECONSTEFY PER LA TERZA FOTO A TEMA # “SCRUB FAI DA TE”

Ho deciso di selezionare proprio questo post tra tanti con l’# “scrub fai da te” per due ragioni.

La prima ragione consiste nel fatto che amo il principio attivo scelto (mi riferisco all’Aloe Vera), lo sapete già probabilmente! Tant’è che di recente gli ho dedicato un articolo singolo in cui ne spiego i benefici. Se ve lo siete perso vi lascio il link qui per recuperarlo.

La seconda ragione è una questione di merito dell’autrice, è l’unica che ha deciso di trattare una tipologia di scrub diversa dal solito, vi garantisco che al momento in cui vi sto scrivendo questo era l’unico post che tenesse in considerazione il cuoio capelluto.

Lo scrub al cuoio capelluto, che sia fai da te o che lo acquistiate già pronto, è una pratica fondamentale per la salute del nostro capello, che parte dalla base, dai bulbi che devono essere puliti e liberi da tossine per poter permettere una crescita sana. Al cambio di stagione risulta poi ancora più importante per contrastare lo stress a cui siamo esposti con le variazioni climatiche e per prevenire e contrastare la caduta stagionale (ovviamente abbinato ai giusti prodotti).

 

Bene ragazze, anche per oggi è tutto! Spero che questo viaggio nell’# “scrub fai da te ” di Instagram vi abbia incuriosite ed intrattenute, e che magari vi abbia dato qualche spunto per regalarvi una coccola casalinga con gli ingredienti che avete a disposizione. Le combinazioni possono essere tante, queste che vi ho indicato sono solo alcune di quelle possibili. Se ne volete altre fatemelo sapere con un commento.

Un’altra cosa che se vi va potete scrivermi è: quale # di Instagram volete che io vada a sbirciare per voi il prossimo mese, sarò lieta di accontentarvi!

Ci vediamo in settimana con nuovi post, ma nel mentre ci vediamo sui social:

baci baci

Stefy

P.S:Grazie per aver letto fino in fondo questo articolo dedicato agli scrub fai da te!

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*